21 Febbraio 2016 – Gazebo con pedalata


Anche in occasione del prossimo gazebo che sarà allestito in via Libertà angolo via Mazzini il prossimo 21 febbraio 2016 dalle 09:30 alle 13:00 Fiab Palermo Ciclabile ha previsto un giro cittadino, con l’associazione Sicilia Letteraria, in partenza dallo stesso gazebo che porterà i cicloturisti “Sulle tracce dei Florio (prima parte): la nascita di un impero economico nella Palermo dell’800” – Dalla statua di Vincenzo Florio al Foro italico, attraversando i quartieri a mare del centro storico fino a Piazza Ignazio Florio, i luoghi che videro l’affermarsi di una delle più grandi dinastie imprenditoriali italiane saranno le “illustrazioni” del racconto di una straordinaria vicenda, imprenditoriale ed umana, che ha segnato la Palermo dell’800.

Itinerario: Foro Italico, Porta Felice, Piazza Marina, Piazza san Giacomo la marina, Piazzetta Meli, Via Cavour, Via Principe di Scordia, Piazza Ignazio Florio.

Accompagnatore: Michele Anselmi

Il costo del biglietto è di 5,00 euro

L’appuntamento al gazebo fin dalle 09:30 per potervi iscrivere per il 2016 all’associazione e ritirare il programma 2016 per conoscere meglio le cose che facciamo e cosa ci aspettiamo dall’Amministrazione in futuro.

Partenza ore 10:30

Dal gazebo si passerà per via R. Settimo, via Maqueda, a sx per Corso Vittorio Emanuele – giro dei Florio – da piazza Ignazio Florio si proseguira su via Cavour, a dx via Roma, piazza Sturzo, via Dalla Chiesa, a sx via Archimede, via Libertà rientro al gazebo.

La buona riuscita della ciclo escursione dipende dalla partecipazione responsabile degli iscritti e dallo spirito di collaborazione con gli accompagnatori, che sono volontari dell’associazione. Si ricorda a tutti i partecipanti che è sempre obbligatorio il rispetto delle norme del Codice della strada, e che prudenza e buon senso aiutano a prevenire incidenti.
Apparati di sicurezza attiva e passiva (freni, luci e catadiottri) devono essere presenti e in condizioni di efficienza. L’uso del casco, anche quando non obbligatorio, è sempre raccomandato. Il presente programma non costituisce iniziativa turistica organizzata né attività sportiva, bensì attività sociale ricreativa – ambientale svolta per il raggiungimento degli scopi statutari dell’associazione. L’iscrizione alla gita è da ritenersi autocertificazione di idoneità fisica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *